sorriso-in-gravidanza

Attenzione alla bocca durante la gravidanza

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Un approccio olistico alla salute della futura mamma e del bambino deve tener conto di tutto, compresa la salute del cavo orale di chi è in dolce attesa. E, in effetti, qualche attenzione in più può essere necessaria durante la gravidanza.

 

 

Il problema delle gengive

I cambiamenti dei livelli ormonali causati dalla gravidanza possono causare un’alterazione delle gengive, che si possono gonfiare. Possono diventare particolarmente sensibili, arrossate, ed anche sanguinare. In questo caso, è opportuno intervenire. Infatti, è noto che uno stato infiammatorio può causare delle complicanze durante quei nove mesi. Quello che si deve fare è ciò che si farebbe comunque in circostanze simili: aumentare il livello dell’igiene orale, cercare di prevenire la formazione di placca anche riducendo l’assunzione di zuccheri, ed eventualmente ricorrendo all’igiene orale praticata dallo specialista.

L’infiammazione delle gengive in una donna incinta può causare anche un granuloma piogenico, cioè un gonfiore causato dalla proliferazione dei capillari. Anche in questo caso occorre la diagnosi del dentista, ma non è una situazione che di solito comporti rischi, e in genere si riduce spontaneamente dopo il parto.

 

 

 

Le cure dentistiche durante la gravidanza

Durante le prime 12-14 settimane, molti dentisti consigliano di rimandare le cure se non sono urgenti, per evitare che un aumento dei livelli di stress possa far male al feto. Nell’ultimo periodo prima del parto, è possibile che mantenere a lungo la posizione sulla poltrona del dentista sia faticoso per la donna incinta; ma, di nuovo, se la cura è urgente, si può ovviamente fare. Il periodo intermedio è probabilmente il migliore.

Non c’è bisogno di sottolineare che se occorre assolutamente una radiografia, bisogna fare attenzione a coprirsi bene, dalla gola in giù, con l’apposito grembiule schermante. Ma questa è una cosa che il nostro dentista fa sempre e comunque.

 

 

In caso di reflussi

I reflussi gastrici sono un problema comune in molte gravidanze. Quel liquido, come sappiamo, è acido, e fa male non solo alle mucose ma anche allo smalto dei denti. Occorre quindi sciacquarsi molto bene la bocca dopo un reflusso, eventualmente con una soluzione di un cucchiaino di bicarbonato di sodio in acqua. In questo modo si proteggeranno i denti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi